Storie sospese tra il sovraindebitamento e l'usura, va in scena

Niente per niente, storie sospese tra il sovraindebitamento e l'usura

Debutta il 27 aprile, alle ore 21, nella Sala Umberto a Roma la pièce “Niente per niente, storie sospese tra il sovraindebitamento e l'usura”, il progetto teatrale promosso dalla Fondazione ADVENTUM e dall’Ambulatorio Antiusura su un tema scottante che oggi assume caratteristiche sempre più pervasive e subdole. Lo spettacolo si rivolge a un pubblico di giovani, i primi a dover capire entità e gravità del fenomeno del sovraindebitamento, spesso responsabile di gettare individui e famiglie nel baratro dell’usura. Presenta storie tratte dalla realtà di testimonianze e inchieste che fanno riflettere, e guida a una gestione più consapevole del denaro. Il progetto è realizzato grazie al contributo dell’8xmille destinato alla Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno e si articola in due fasi. La prima rappresentazione del 27 aprile coinvolge un pubblico istituzionale nazionale e di amministratori locali, politici, magistratura, rappresentanti di associazioni, categorie e sindacati, media e giornalisti. Mentre coloro che desiderano prenotarsi possono inviare una email a spettacolo.npn@gmail.com oppure telefonare al numero 3401482506, per ricevere l’invito da stampare ed esibire all’ingresso. Ogni invito è valido per 2 persone. Il secondo momento vede invece coinvolte le scuole medie superiori e la rappresentazione sarà messa in scena negli auditorium o nei teatri delle scuole stesse. Infatti, la prima tappa del tour scolastico inizierà il giorno dopo, il 28 aprile, alle ore 11, presso l’Istituto d’Istruzione Superiore Statale “Enzo Ferrari”, a Roma. Il progetto pilota parte dalla capitale, dove si prevedono 10 repliche negli istituti superiori, per estendersi in altre città e scuole del territorio nazionale. “Niente per niente” è un’opera teatrale di Francesco Randazzo, con laregia di Giusi Cataldoe l’assistenza alla regia di Giovanni Carta. Il cast è formato da Giusi Cataldo, Alessio Di Clemente, Francesco Meoni, Rossana Veracierta. Sulla pagina Facebook di “Niente per niente” sono disponibili alcuni video in cui attori e regista raccontano perché hanno voluto interpretare questo lavoro. Per guardarli: https://www.facebook.com/pages/Niente-per-Niente/790439141047756

La Fondazione ADVENTUM Onlus è stata costituita dall’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del Settimo Giorno grazie ai fondi dell’8xmille, per rispondere ai bisogni sociali e alle situazioni di disagio economico connessi al rischio di usura. Opera dal febbraio del 1995, facilitando la concessione di prestiti da parte di banche e istituti finanziari a persone e nuclei familiari in stato di necessità. È un Ente morale e opera anche con i fondi del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Nei suoi 20 anni di attività, la Fondazione ha aiutato oltre 2.000 famiglie a uscire dalla situazione di disagio provocato dal sovra indebitamento, garantendo prestiti per oltre 17 milioni di euro. La Fondazione collabora in stretta sinergia con l’Ambulatorio Antiusura di Roma e offre a chi si rivolge a lei soluzioni economiche, consulenza giuridica, fiscale, bancaria e sostegno morale. www.adventum.org

 

L’Ambulatorio Antiusura Onlus è un’Associazione riconosciuta che opera dal 1996 fornendo assistenza e consulenza legale, psicologica e finanziaria alle vittime dell’usura e ai soggetti in condizioni di sovra indebitamento ed impegnandosi in iniziative volte a diffondere una cultura della legalità e dell’uso responsabile del denaro. L’Ambulatorio Antiusura assiste le vittime dell’usura e dell’estorsione sin dalla denuncia, accompagnandole nel difficile percorso di reinserimento nell’economia legale, che comporta non solo la partecipazione al processo penale, ma altresì, ove ne sussistano i requisiti, la richiesta di accesso ai Fondi di Solidarietà e l’investimento delle erogazioni ottenute. www.ambulatorioantiusura.it

 

  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!