Panforte e Ricciarelli, i Sapori di Natale sfidano il classico panettone

Panforte e ricciarelli al posto di pandoro e panettone? O insieme?

Il Natale, si sa, è il momento in cui si consumano più dolci in Italia e non solo. Se però da sempre queste festività sono associate a prodotti lievitati come pandoro e panettone, entrambi con origini nel nord Italia, è pur vero che il nostro Paese esprime mille altre preparazioni regionali, o provinciali, finanche comunali. Tra queste una di quelle che sembra poter scalzare, o comunque rappresentare un'alternativa, ai due lievitati è la pasticceria toscana, la cui tradizione è incarnata dal marchio Sapori 1832 (come l'anno di fondazione).

E anche quest’anno, insieme ai classici panforte e ricciarello, l'azienda ha messo in campo molte novità a cominciare da un nuovo packaging per esaltare la storia territoriale ed esaltare il gusto dei prodotti, nuove ricette all’insegna del gusto, nuovi formati per accompagnare altre modalità di consumo.

I nuovi prodotti sono il Panforte Fichi e Noci, che affianca quello tradizionale "Margherita" con un'idea originale, che rinnova la tradizione, e i nuovi ricciarelli, che diventano più grandi, aumentando il peso del singolo dolcetto del 25%. Non mancheranno poi i classici di sempre a cominciare dai cantuccini alle mandorle, passando per i cavallucci alle noci, la pasticceria secca e tante scelte con confezioni adatte al piccolo e al grande regalo. Il tutto rispettando le ricette originali e usando ingredienti di qualità e lavorazioni artigianali. 

In corso anche una campagna di promozione itinerante che si svolge nei fine settimana in 10 importanti centri commerciali di grandi città e all’esterno di 42 centri direzionali di Roma e Milano durante i giorni lavorativi, con l’obiettivo di “regalare un momento di dolcezza” facendo assaporare un trancetto di panforte Margherita e un ricciarello alla mandorla. Un mese di contatto diretto con un pubblico di oltre 330.000 persone accompagnato anche da alcuni spettacoli degli Sbandieratori e da un concorso fotografico su Facebook, per cercare di coinvolgere anche le fasce di consumatori più giovani. A Roma lo stand Sapori sarà al centro commerciale I Granai (28-30 novembre), a Roma Est (5-7 dicembre), al Parco Leonardo (8,13-14 dicembre) e a Porta di Roma (19-21 dicembre). Ad accompagnare l’attività di omaggio dei dolci ci sarà anche uno spettacolo degli Sbandieratori nei classici costumi medievali, un momento di gioia e di stupore per le famiglie che affollano i centri commerciali nel fine settimana. Il contemporaneo concorso fotografico Scatta&VinciSapori su Facebook è invece improntato al ricordo fotografico di un momento trascorso in compagnia di Sapori. Gli amanti delle prelibatezze sfornate dal brand nato nel 1832 dovranno postare sulla pagina Facebook di Sapori una fotografia originale e sperare che questa risulti tra le prime tre per numero di Like, vincendo così SmartBox per soggiorni vacanza o gift card Mondadori Store.

  • Attualmente 5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 5/5 (1 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!