AslRmA Banner lungo

Redazione / Francesco Arbitrio

Applica filtri

L'autore

13/03/2015
Storia locale

L’affresco con “fumetto” nella basilica di S. Clemente

L'opera è databile tra il 1084 e l’inizio del 1100 e si trova nella basilica sotterranea fra lo “stradone” di S. Giovanni e via Labicana

L'affresco è stato ispirato da un brano della Passio Sancti Clementis (anteriore al VI secolo), e riproduce un miracolo compiuto da papa Clemente I (88-97) quando era ancora in vita.

leggi

10/11/2014
Storia locale

Nella basilica di Santa Sabina la crocifissione senza croce

Una crocifissione senza la croce intagliata in uno dei 18 riquadri superstiti di 28 nel portone di legno di cipresso della basilica paleocristiana sull’Aventino

La scena è la prima raffigurazione conosciuta della crocifissione e mostra Gesù in piedi al centro fra i due ladroni, con le braccia distese, senza aureola e con gli occhi aperti. La crocifissone, che è inserita tra scene dell’Antico e del Nuovo Testamento, poggia su una parete raffigurante un muro di mattoni.

leggi

05/08/2014
Storia locale

Torre Argentina, un nome che col Sudamerica non ha niente a che vedere

Un altro caso di etimologia con un percorso che dalla partenza al risultato finale fa un giro del tutto originale

Un intraprendete vescovo tedesco, il nome latino di Strasburgo, una torre non più visibile al centro di Roma. Sono questi gli elementi che hanno dato il nome al Largo e alla Via di Torre Argentina

leggi

30/06/2014
Storia locale

Come il Mausoleo di Adriano divenne Castel S. Angelo

Una catastrofe colpisce Roma tra il 589 e il 590, alla quale segue una grande penitenza

L'apparizione della figura di S. Michele arcangelo che rinfodera la spada, proprio sopra il Mausoleo di Adriano, ha generato il nome di Castel S. Angel. Nel secolo VIII fu costruita sulla sua sommità una cappella in onore dell’arcangelo e posta una statua in bronzo di S. Michele che rinfodera la spada. La statua attuale in bronzo protetta da un parafulmine è la sesta della serie, le altre - tranne una - sono andate distrutte.

leggi

11/04/2014
Storia locale

Cinquecento anni fa moriva Bramante

Nato del 1444 nei pressi di Urbino si trasferì a Roma nel 1499

Sua la prima progettazione, cominciata con la demolizione del vecchio edificio costruito da Costantino, della Basilica di San Pietro a Roma

leggi

13/03/2014
Storia locale

Il Palazzo della Cancelleria

Nel Palazzo, che è di proprietà del Vaticano ed è extraterritoriale, svolgono oggi la loro attività alcuni uffici pontifici tra cui il Tribunale della Sacra Rota

Una colossale vincita ai dadi, una congiura contro la potente famiglia fiorentina de’ Medici, un’altra contro Leone X (1513-1521), stretti legami di parentela con due pontefici: sono questi alcuni degli ingredienti che sono all’origine della costruzione a Roma, come residenza privata, del primo grande e sontuoso palazzo del Rinascimento, oggi conosciuto come Palazzo della Cancelleria, situato tra l’odierno Corso Vittorio Emanuele II e Campo de' Fiori.

leggi

20/01/2014
Storia locale

Circo Massimo, l'impianto sportivo dei record

Rimasto attivo per circa 1200 anni poteva contenere fino a 250.000 spettatori

Il Circo Massimo, situato nella Valle Murcia tra Palatino e Aventino, è l’impianto sportivo dei record a livello mondiale. Vi si svolgevano incontri di pugilato, di atletica, di gladiatori, corse di bighe e quadrighe paragonabili all’attuale Formula 1, battaglie navali (le naumachiae) nell’arena inondata dall’acqua del vicino Tevere

leggi

20/12/2013
Storia locale

La contrada della Pietà, a piazza Colonna il primo ospedale psichiatrico detto “de’ Pazzarelli”

Hospitale de’ poveri forestieri et pazzi dell’Alma Città di Roma

L’assistenza ai malati di mente a Roma risale a circa 465 anni fa quando lo spagnolo Ferrante Ruiz nel 1548 istituì in piazza Colonna all’angolo con l’attuale via dei Bergamaschi il primo “Hospitale de’ poveri forestieri et pazzi dell’Alma Città di Roma”. 

leggi

28/11/2013
Storia locale

La fontana dei quattro Fiumi a piazza Navona

La fontana nasce a completamento dei lavori di ristrutturazione del palazzo della famiglia Pamphili in vista dell’anno santo 1650

Un papa, una cognata intrigante, due famosi architetti dell’epoca sono i protagonisti della costruzione della Fontana dei quattro fiumi in piazza Navona

leggi

16/10/2013
Attualità

Oggi come settanta anni fa. Il Ghetto di Roma

All'alba del 16 ottobre del 1943 inizia una delle giornate più brutte della storia della Capitale

Alle 5.30 di sabato 16 ottobre 1943 ha inizio la cattura degli ebrei del Ghetto da parte dei nazisti. Le “SS” bussano alle porte e per non allarmare le famiglie consegnano un foglietto in cui è scritto che tutti, anche i malati, devono essere pronti in venti minuti, portare cibo per otto giorni, soldi e preziosi; gli infermi saranno ricoverati in infermeria. 

leggi